Partenza da Tropea, che serata fantastica, assieme al mio amico Domenico, certo che girare in un luogo con ” l’indigeno ” è tutta un’altra cosa. Dopo aver attraccato a Tropea, posto veramente incantevole, mi ha molto colpito le numerose imbarcazioni a vela charter ma potevano essere 40 forse, mai vista una flottiglia così numerosa, ho aspettato il mio amico e poi via a cena. Come al solito mollo gli ormeggi sempre all’alba, mare lungo e questo non va bene per il mio ospite, si Domenico mi accompagna nella rotta che va da tropea a reggio calabria. che grande emozione attraversare lo stretto di Messina, che strano quelle correnti, le due coste e poi l’arrivo al porto di reggio, uno dei peggiori porti della mia navigazione ma è l’unico porto quindi mi accontento. Porto anche abbastanza caro ma ci consoliamo con la passeggiata lungo il km più bello d’italia e con un gran gelato.